Gli impianti di depurazione della ITI sono completi ed efficienti. L'acqua che proviene dal processo di depurazione deve essere pura, limpida, senza sedimenti, odori e cattivo gusto. Per ottenere questo risultato sempre nel pieno rispetto dell'ambiente, la ITI propone diversi stadi e gradi di depurazione. Questo processo permette di avere risultati ottimali per acque pronte per gli usi più disparati. Ristorazione, impianti industriali, docce, irrigazione, piscine. L'acqua prodotta da un impianto ITI è certificata e sicura per il consumo umano e la produzione.
Per giungere a questo altissimo grado di purezza, uno degli stadi fondamentali di depurazione impiega la quarzite. Parliamo di un materiale sicuro al 100% che imita il naturale processo depurativo della terra sull'acqua piovana. Si tratta di un tipo di roccia metamorfica composta prevalentemente da quarzo. E' indispensabile per la rimozione dei solidi sospesi difficilmente sedimentabili costituiti da particelle solide talmente piccoli da non poter essere separate per decantazione.
Assicura la filtrazione di particelle piccole come:
  • alghe
  • microorganismi
  • materiali organici
  • colloidi
La depurazione mediante quarzite offre ottimi risultati, permettendo un risparmio notevole sul costo dell'approvvigionamento di acqua potabile, che può arrivare fino al 100%. Il risultato validissimo si accompagna anche ad una bassa manutenzione dell'impianto che, dotato di controlavaggio, permette di limitare la sostituzione del minerale una volta ogni 5 anni.