Le strutture turistiche necessitano di una quantità di acqua giornaliera importante e costante per far fronte alle diverse esigenze dei clienti e di gestione. Questo comporta l'ammontare di utilizzo di grandi masse di acqua potabile, con relativa spesa mensile che grava sul bilancio finale. Con gli impianti di depurazione ITI, il risparmio in termini economici risulta un vantaggio inequivocabile e permette la garanzia di un flusso di acqua costante. In base ai vari livelli di filtraggio l'acqua depurata può essere impiegata per diversi utilizzi.
Gli impianti della ITI si adattano alle esigenze della struttura e possono essere integrati in impianti esistenti o create ex-novo in base alle reali necessità. I dispositivi di filtraggio biologico mediante carboni attivi, quarzite e ozonizzazione, garantiranno che le riserve di acqua destinate ai diversi usi siano sempre pure e disinfettate. Uno stadio aggiuntivo di depurazione (Osmosi Inversa) permetterà di utilizzare acqua depurata potabile, le cui caratteristiche sono fondamentali per il benessere e la salute dei clienti, essendo ricche di elettroni atti a favorire l’ossigeno attivo nel corpo e bloccare l’ossidazione delle cellule, oltre che a migliorare la digestione.
Il processo depurativo tramite carboni attivi è quello dell’adsorbimento, ovvero la rimozione e il trattenimento delle sostanze disciolte in acqua:
  • Lavanderia;
  • Ristorazione;
  • Camere;
  • Docce;
  • Fontane potabili o di abbellimento;
  • Irrigazione spazi verdi.